Sicurezza. 21 e 22 settembre Molteni in Friuli per visite istituzionali

1' di lettura 20/09/2021 - (DIRE) Roma, 20 set. - "Il tema della sicurezza, del contrasto alla microcriminalità e all'immigrazione clandestina saranno al centro dei miei incontri istituzionali In Friuli Venezia Giulia.

Con il Prefetto di Trieste Valerio Valenti ed il Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga ci confronteremo sulla situazione relativa all'andamento della delittuosità e al fenomeno dell'immigrazione clandestina che vede la regione impegnata anche sulla rotta baltica.

Martedì 21 a Gradisca d'Isonzo visiterò Il Cpr, il Centro di permanenza per i rimpatri, e il Cara, il Centro per i richiedenti asilo. Voglio portare la mia gratitudine a tutti coloro che prestano servizio all'interno di queste due strutture che sono state in passato teatro di risse e violenze da parte di cittadini extracomunitari clandestini. L'immigrazione è un problema strutturale e non congiunturale che se non gestito crea solo problemi e disagi. Nascondere l'emergenza flussi con oltre 41 mila sbarchi nel 2021 significa negare la realtà.

Mercoledì 22 settembre avrò il piacere di incontrare a Trieste gli uomini e le donne del Commissariato di San Saba e della Polizia di Frontiera. Visiterò anche il Commissariato di Muggia. A tutti loro voglio esprimere il mio plauso per l'impegno e per il fondamentale lavoro svolto quotidianamente per la sicurezza di tutti i cittadini italiani".

Lo dichiara Nicola Molteni sottosegretario all'Interno in una nota. (Com/Vid/ Dire)






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 20-09-2021 alle 11:02 sul giornale del 21 settembre 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cj8G





logoEV