Prematurity Day. Zanin: "Sostenere ogni sforzo per ridurre mortalità"

1' di lettura 16/11/2021 -  In Italia un parto su dieci è prematuro e nel mondo un milione di bambini non riesce a sopravvivere a causa di questo problema.

"Basterebbero questi numeri - sottolinea Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale - per capire quanto sia importante la Giornata mondiale dedicata proprio alle nascite premature, che viene celebrata ogni anno il 17 novembre". Un momento di sensibilizzazione che sarà messo in evidenza anche con una speciale illuminazione del palazzo di piazza Oberdan, sede del Consiglio regionale, contrassegnato da una luce viola dall'ora del tramonto di domani.

"Bisogna sostenere ogni sforzo in campo medico e scientifico - continua il presidente dell'Assemblea legislativa - per consentire ai bimbi nati prematuri di vincere la loro battaglia per la vita. I progressi della medicina hanno reso gli eventi estremi fortunatamente sempre più rari, specie nei Paesi occidentali, ma la nostra attenzione dev'essere rivolta anche al resto del mondo, con un investimento in particolare nella formazione di professionisti della sanità capaci di affrontare queste problematiche".

Più in generale, a Zanin sta molto a cuore il tema della natalità, che vede l'Italia e la nostra regione in coda alle classifiche europee: "Ho sempre detto che senza friulani e giuliani non c'è neppure il Friuli Venezia Giulia: bisogna pertanto mettere in campo tutte le politiche utili a sostenere le famiglie nel percorso di crescita ed educazione dei figli".


da Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2021 alle 16:38 sul giornale del 17 novembre 2021 - 102 letture

In questo articolo si parla di attualità, friuli venezia giulia, friuli, comunicato stampa, Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Consiglio regionale Friuli Venezia Giulia, FVG, Venezia Giulia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cusZ





logoEV