SEI IN > VIVERE GORIZIA > SPORT
comunicato stampa

Ciclismo: Coppa Montes, varata l'edizione 2023

3' di lettura
76

Storia, memoria, gratitudine. Ma anche talento, prestigio, futuro. Sono gli elementi caratterizzanti la Coppa Montes, gara nazionale juniores organizzata dall’Anpi Provinciale di Gorizia in collaborazione con la Ciclistica Pieris, col supporto della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune di Monfalcone e di altre amministrazioni del territorio, la cui 68^ edizione andrà in scena martedì 25 aprile.

L’evento è stato presentato alla biblioteca di Monfalcone: sono intervenuti il presidente dell’Asd Anpi Provinciale, Massimo Masat, Guido Carlet della Ciclistica Pieris, Fabio Banello, Assessore comunale allo Sport, i rappresentanti della Federciclismo, di altri Comuni e delle aziende partner.

Un evento che, nel ricordare la figura di Silvio Marcuzzi ‘Montes’, partigiano eroe della Resistenza, negli anni ha lanciato tanti talenti. Qualche nome. Jonathan Milan, testimonial dell’edizione 2023 e Alessandro De Marchi, Tadej Pogacar e Matej Mohoric. Anche quest’anno, il parterre è di valore assoluto.

Saranno 19 le squadre – provenienti anche da Slovenia, Croazia, Austria e Polonia – a sfidarsi lungo i 107 km del percorso, in linea, caratteristica che rende la corsa goriziana pressoché un unicum nel panorama nazionale. Undici i traguardi volanti, tre i Gpm, per un dislivello complessivo di 848 metri. Dopo la salita di Bucuje, a decidere la classica per under 19 saranno, verosimilmente, le asperità di San Michele del Carso e San Martino del Carso. Un percorso identico a quello dello scorso anno, con partenza e arrivo a Monfalcone. Nel solco della tradizione. Tornando alle squadre, ci saranno i tedeschi del Team Auto Eder, vincitori nel 2022, la Borgo Molino Vigna Fiorita, il Team Tiepolo, la nazionale ucraina, ma anche Adria Mobil e Pogi Team, sono per citarne qualcuna. Il percorso rappresenter& agrave; un banco di prova sfidante per i corridori, in una terra ricca di storia e passione per il ciclismo.

Oltre ai premi ‘classici’, quest’anno è stato istituto il riconoscimento che andrà al ds della squadra del vincitore, intitolato alla memoria di Renato Bagolin. Non mancherà, inoltre, il premio per il più combattivo, il dorsale rosso intitolato al ricordo di Roberto Moimas.

“Grazie al Comune di Monfalcone, che dà un contributo essenziale a far sì che questa importante corsa possa proseguire – ha detto Masat -, al pari della Regione Fvg, delle altre amministrazioni locali che ci sostengono, come i preziosi sponsor. Ricordiamo una figura eroica come quella di Marcuzzi, lo facciamo con una corsa ormai riconosciuta come una delle più importanti d’Italia, come detto in un’intervista dal ds del Team Auto Eder. Quest’anno intendiamo anche ringraziare i vigili del fuoco, italiani e sloveni, per lo straordinario sforzo messo in atto, la scorsa estate, per domare gli incendi sul Carso. Sottolineo anche la collaborazione con l’Isis alberghiero Pertini di Monfalcone, i cui studenti si occuperanno dell’accoglienza dei partecipanti”.

Carlet, nell’illustrare le caratteristiche tecniche del percorso, ha rimarcato il prestigioso albo d’oro: “La Coppa Montes, negli anni, è stata animata da giovani atleti capaci in seguito di avere una carriera importante tra i professionisti”. Infine, Banello: “E’ un orgoglio, per Monfalcone, ospitare una gara così importante, che non è unicamente un evento sportivo: è anche un volano per il territorio, dal punto di vista commerciale e turistico. Non vedo l’ora di vedere il finale di questa magnifica corsa”.

IN DIRETTA - La 68^ Coppa Montes potrà essere seguita in diretta video streaming grazie ai collegamenti live che verranno realizzati anche quest'anno sulla pagina Facebook di Ciclismoweb.net

Photo Credits: Photors.it

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Gorizia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viveregorizia o Clicca QUI.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2023 alle 15:23 sul giornale del 22 aprile 2023 - 76 letture






qrcode